Chi siamo


PADULA FARM

E’ l’idea di tre fratelli, Marta, Gianni e Andrea, che inseguono il sogno iniziato dal nonno materno, Rocco Padula, la cui famiglia investì nell’agricoltura in Val d’Agri, nel borgo di Montemurro, già dai primi anni del 900. Dopo anni di studio, viaggi e ricerche, i fratelli Librandi decidono di ridare forma e vita ad una realtà rimasta troppo presto orfana di un guida principale, ponendosi come unico obiettivo quello di restituire dignità e luce a terreni rimasti abbandonati per troppi anni, tramite la produzione e la commercializzazione di prodotti agroalimentari di alta qualità.


MONTEMURRO

Tra fitti boschi, castagneti, frutteti sconfinati, e uliveti millenari, nasce Montemurro (720 mt. slm), uno dei paesi più suggestivi di tutta l’ Alta Val d’ Agri. Il borgo, che oggi conta circa 1.300 abitanti, viene fondato nel IX secolo d.c. in seguito alla distruzione della cittadina normanna di Grumentum.
Una nuova ricostruzione la si ebbe dopo il terribile terremoto del 1857 che ne rase al suolo la quasi totalità del paese. Si narra che il nome Montemurro potrebbe derivare da “Mons Morus”, poiché è stato costruito sulle pendici di un monte di pietra arenaria. Il suo centro abitato sorge su pareti rocciose e scoscese, che si estendono a strapiombo verso la valle e, da lì, regala agli occhi del visitatore, uno splendido panorama sul lago di Pietra del Pertusillo.


… Sembra, con le mistiche ed affumicate cassette,
voglia sfidare i burroni.

Vi si getta, anzi vi si slancia, ma poi se ne ritrae, quasi per spavento, e i suoi edifici si aggrappano, s’accatastano l’uno sull’ altro, cosi come un branco di pecorelle che si attardino nei meriggi d’estate, sonnolente e mute, sotto l’ombra fresca dei chiomati alberi.

La natura ha voluto donarle un’ineffabile bellezza di pittorico paesaggio, a volte selvaggio, quasi a colmare il vuoto delle sciagure sofferte…”

Montesano – La Basilicata nel mondo